Vino Biologico Cirò Doc Rosso 75 cl

Prova l'eccellente e rara qualità del Vino biologico Cirò di Calabria!

Vino dal sapore deciso, pieno, dal gusto intenso, dalla gradevole fragranza di fiori secchi e frutti di bosco e dal colore rosso rubino.

Apprezzabile sia con carni bianche e rosse, che con primi piatti a base di tuberi o funghi.

Vitigno: Gaglioppo 100% a coltivazione biologica.

€ 7.99

0 pezzi Non disponibile

0139

Valutazione

Vino rosso biologico

Il Cirò rosso è un vino DOC – ovvero un vino al quale è stata riconosciuta la certificazione di Denominazione di Origine Controllata - la cui esclusiva produzione è consentita soltanto nei comuni di Cirò e Cirò Marina e in parte nei territori di Melissa e Crucoli, tutti situati in Calabria e più precisamente nella provincia di Crotone. 

Secondo l'antica leggenda, furono proprio i numerosi coloni provenienti dalla Grecia che ribattezzarono questa precisa area calabrese come "Enotria" che letteralmente significa proprio "terra del vino", che intendeva sottolineare proprio tutta la vocazione e tutta la radicata attitudine alla naturale coltivazione del vigneti in Calabria e di quanto fosse molto apprezzato il vino prodotto proprio in questa regione. Allo stesso tempo, sembra che questo vino molto antico, veniva offerto proprio ai vincitori delle antichi Olimpiadi del mondo classico e per questo motivo, resta uno dei vini più famosi e più apprezzati della Calabria. 

Attualmente in Calabria, nelle zone interessate a questa determinata coltivazione, vi è una massiccia produzione di vino rosso biologico Cirò, addirittura definito da Hugh Johnson, ovvero l'autore del libro "Atlante dei vini" che è una vera e propria bibbia per tutti degli amanti del vino, definisce senza esitazione il Cirò come il "Barolo del Sud".  

Attualmente il vino rosso biologico Cirò viene prodotto in tre diverse tipologie: rosso, rosato e bianco. 

Il vino rosso biologico Cirò si distingue, dagli altri vini, proprio per via del suo profumo fruttato ed avvolgente e per il sapore intenso e molto equilibrato. 

Il vino rosso biologico è molto apprezzato per le sue caratteristiche organolettiche ma anche per le sue virtù che erano definite addirittura terapeutiche e dimostrano tutto l'attaccamento del popolo calabrese a questo eccellente e gustosissimo prodotto. 

I vitigni autorizzati per la produzione del vino rosso biologico sono tre: il Gaglioppo, il Greco Bianco e il Trebbiano Toscano. Nello specifico il Gaglioppo è un vitigno molto diffuso in Calabria, matura molto precocemente, è molto resistente e cresce in modo disinvolto anche sull'aspra e siccitosa terra calabrese ed è proprio questa una delle ragioni principali del suo successo. Il Greco Bianco invece ha la sua origine in Tessaglia e conferisce al vino sentori fruttati ed uno spiccato colore paglierino-dorato mentre il Trebbiano Toscano è un vitigno molto diffuso su tutto il territorio nazionale e che viene impiegato per la produzione di numerosissime tipologie di vino grazie alla sua adattabilità nei confronti del terreno e del clima, alla buona produttività e alla neutralità del suo sapore. 

Il vino rosso biologico Cirò si abbina benissimo alle carni rosse, arrosti, capretto farcito, brasati, piatti a base di peperoncino, formaggi stagionati semiduri, salumi ma risulta ideale anche per accompagnare il classico capriccio piccante, a base di neonata e peperoncino piccante calabrese.  

Dettagli

 

Anno: 2017

Denominazione: Cirò DOC Rosso

Vitigno: Gaglioppo 100% a coltivazione biologica

Titolo alcolometrico: 13,5% vol.

Catatteristiche organolettiche: colore (rosso rubino intenso); profupmo (profondo, gradevole e fruttato); sapore (secco pieno, con aromi di frutti di bosco).

Temperatura di Servizio: non meno di 16/18° C

Abbinamenti gastronomici: consigliato su carni bianche e rosse, nonchè primi piatti sostanziosi anche a base di tartufo

Nessun allegato presente

Peso: 75 cl.
Peso 0
Unità di misura
Lunghezza (cm) 0
Larghezza (cm) 0
Altezza (cm) 0
Volume unitario (cm3) 0
Non esistono recensioni per questo prodotto.