Provola Silana: il formaggio tipico calabrese a pasta filata più irresistibile

La Provola Silana è uno dei formaggi che non doverebbe mai mancare in nessuna dispensa casalinga, dal momento che si tratta di un prodotto che può essere consumato fresco oppure stagionato, fuso sulla piastra oppure grattugiato sopra i primi piatti o altre ricette, insomma, si consuma sia per aprire il pasto – ottimo come aperitivo o come antipasto, meglio se accompagnato con altri formaggi tipici calabresi, salumi calabresi tipici oppure conserve sott’olio a base di verdure o di ortaggi – o per chiudere il pasto ma anche per preparare spuntini, per farcire panini, pizze, focacce, torte salate o altri prodotti da forno oppure semplicemente per accompagnare verdure fresche o lesse.

Provola Silana

Ecco perché, la Provola Silana, predilige l’abbinamento con vini bianchi o rossi, birre chiare e si sposa benissimo anche con una confettura di pomodori rossi oppure con una confettura piccante di pomodoro verde.

Basterebbero solo questi pochi ingredienti, a creare uno sfizioso aperitivo da degustare con amici e parenti ma se avete intenzione di fare una bella figura, non potete rinunciare alla preparazioni di un ricco tagliere di formaggi, nel quale non dovrebbe mai mancare proprio la Provola Silana, meglio ancora se in compagnia di un bel cestino di pane casereccio, leggermente abbrustolito.

Provola Silana: che cos’è e come si produce?

La Provola Silana è un formaggio tipico calabrese, che viene prodotto seguendo ancora gli antichi metodi di lavorazione e solo all’interno del territorio circostante ai monti della Sila – tra i 900 ed i 1400 metri di altitudine – tra le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro e più precisamente tra i comuni di San Giovanni in Fiore, Pedace, Camigliatello Silano, Longobucco, Serra Pedace e Castelsilano.

Non a caso, è proprio in queste aree che sono distribuiti e concentrati i principali allevamenti del territorio calabro e dove il clima freddo, secco e pungente, permette una corretta stagionatura di questo formaggio davvero eccezionale.

Provola Silana

La nostra Provola Silana – particolarmente amata e apprezzata anche all’infuori del suo territorio di origine – è un formaggio semiduro a pasta filata ottenuto grazie alla lavorazione del latte vaccino, proveniente dalle diverse razze bovine allevate in zona e si distingue per via della sua tipica forma definita ovale o tronco-conica.

Oltre alla sua forma tipica e particolarmente caratteristica, la Provola Silana, è nota perché presenta una crosta sottile e molto omogenea, piuttosto liscia e dal marcato colore giallo paglierino mentre internamente la pasta, si presenta omogenea a compatta con alcune lievissime occhiature di colore bianco o giallo chirissimo che diventano più intense man mano che si raggiunge l’interno del formaggio.

Il profumo e il sapore della Provola Silana, sono due elementi davvero molto caratteristici e inconfondibili, poiché si tratta di un formaggio tendenzialmente dolce, che diventa però leggermente piccante con l’aumento del periodo di stagionatura.

Provola Silana

Provola Silana: un formaggio ricco di proprietà nutrizionali

Occorre però ricordare che, la Provola Silana, per conservare intatte le alte proprietà nutrizionali, deve possedere una percentuale di grasso che non deve essere mai inferiore al 38% rispetto al totale della sostanza secca e infatti, il formaggio così prodotto, conserva intatte tutte le sue preziose caratteristiche organolettiche ed acquisisce un elevato valore nutritivo, che lo rende un prodotto particolarmente adatto alla dieta dei bambini e degli anziani.

Buongustai di Calabria

Iscriviti alla newsletter di Buongustai di Calabria

Signup now and receive an email once I publish new content.

Non cederemo, scambieremo o venderemo il tuo indirizzo a terzi. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Commento/i

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook