Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Acquista

Newsletter

Area Rivenditori
Yopto

Confetture Extra

Confetture Extra

Confetture extra

Quando parliamo di confetture, generalmente, ci riferiamo ad una preparazione semisolida dolce ottenuta dalla cottura prolungata della frutta, alla quale viene aggiunto anche lo zucchero e altri eventuali ingredienti, come ad esempio: succo di limone, spezie o altro.

Allo stesso tempo però, possiamo anche parlare di confetture extra ovvero quando la presenza della polpa di frutta non è mai inferiore al 45%, a differenza della confettura normale che può essere definita tale anche solo quando la presenza di frutta è pari al 35 %.

Solitamente il metodo di preparazione, della confettura e della confettura extra è lo stesso poiché inizialmente, la frutta viene mondata delle parti di scarto, tagliata a pezzetti e cotta a lungo nello zucchero sino a che diventa cremosa e poi, ancora bollente, viene riposta nei barattoli. Una volta tappati i barattoli, sarà proprio il calore residuo del composto, a preoccuparsi di sterilizzarli e ad evitare la formazione di possibili muffe. Inoltre, la piccola quantità di aria che rimane dentro al barattolo, raffreddandosi, diminuisce di volume e permette quindi la formazione del sottovuoto 

Ovviamente, l'aggiunta di piccole quantità di pectina, nella confettura normale o anche nella confettura extra, riduce drasticamente i tempi di cottura necessari per ottenere l'addensamento del prodotto, portandoli da ore a minuti e proprio per tale motivo è comunemente utilizzata, sia nelle produzioni industriali e sia in quelle domestiche. 

Un'altra piccola differenza tra confetture normali e confetture extra, risiede anche nel particolare metodo di conservazione, in quanto entrambi i prodotti vengono obbligatoriamente conservati in vasetti di vetro, generalmente sottoposti a un doppio processo di sterilizzazione e anche di sottovuoto, al fine da eliminare qualsiasi eventuale traccia patogena o inavvertenza durante la trasformazione. Sia le confetture normali e sia le confetture extra sono facilmente reperibili in commercio, in svariati gusti e possono essere conservate fuori dal frigorifero finché restano sigillate ma vanno necessariamente tenute in frigo una volta aperte e devono essere consumate in genere entro tre settimane dalla data di apertura. 

Nell'ultimo periodo, le confetture extra, hanno infatti subito un notevole incremento della richiesta da parte dei consumatori che ormai non si limitano più ad acquistare un semplice prodotto bensì sono alla continua ricerca di prodotti che soddisfino appieno le loro culinarie. 

Ecco perché sono sempre più richieste le confetture extra lavorate artigianalmente e secondo l'antica tradizione, possibilmente ottenute con prodotti insoliti e capaci di creare degli insoliti abbinamenti.

Confetture per formaggi

Se siete ghiotti di formaggi ma siete stufi di degustarli sempre nei soliti modi, vi consigliamo di fare una bella scorta di confetture per formaggi, insomma tutte quelle che potete rinvenire sul mercato della media e grande distribuzione, presso le fiere o i mercatini biologici oppure presso i siti online dedicati, esattamente come il nostro portale. 

Sappiamo benissimo che le confetture e le marmellate attualmente più diffuse e comuni sono quelle ai gusti più classici e di uso comune, come: pesche, fragole, albicocche, ciliegie, frutti di bosco per quanto riguarda le confetture e arancio, mandarino, cedro o limone per quanto riguarda le marmellate, che come ben sappiamo sono ottenute invece dalla lavorazione e dalla trasformazione degli omonimi agrumi. 

Eppure, fortunatamente, ormai da qualche anno a questa parte, è possibile assaggiare qualcosa di diverso dal solito e che è in grado di creare dei binomi davvero unici e fantastici al tempo stesso. Ci riferiamo, ovviamente, alle cosiddette confetture per formaggi, prodotte con materie prime di alta qualità, sapientemente lavorate secondo la tradizione antica ma preparate con frutta fresca ed eventualmente anche altri ingredienti, come ad esempio spezie o altri ortaggi. 

I gusti delle confetture per formaggi sono infatti davvero insoliti e capaci di deliziare il vostro palato e quello dei vostri ospiti a tavola, in quanto non ci sono delle regole che vietano o che impongono determinati abbinamenti, basta solo un po' di fantasia in cucina e tanta voglia di sperimentare. Esse infatti possono essere abbinate a tutti i tipi di formaggi, sia freschi che stagionati, da servire magari in sfiziosi aperitivi oppure in ricchi antipasti e meglio se accompagnate con un buon bicchiere di vino bianco o rosso, a seconda dei formaggi consumati e delle confetture per formaggi utilizzate per creare l'abbinamento. 

Le confetture per formaggi sono infatti gustosissime e molto profumate ma la caratteristica che le rende davvero uniche e particolari nel loro genere, risiede proprio nella scoperta dei nuovi sapori e nel possibile abbinamento tra i diversi ingredienti. 

Immaginatevi infatti di servire un bel tagliere con un'abbondante selezione di formaggi misti, da abbinare poi ad un'eccellente selezione di confetture per formaggi vendute sul nostro store online. Siamo sicuri e certi che i vostri ospiti a tavola, rimarranno davvero senza parole quando vedranno servirsi queste vere e proprie leccornie e vorranno scoprire tutti i segreti e i possibili abbinamenti delle vostre conserve.

Confetture artigianali

Negli ultimi anni, si è registrato un notevole incremento della richiesta, da parte dei consumatori, di confetture artigianali che, oltre ad essere sane, buonissime e genuine, sono anche il modo migliore per conservare intatta tutta la freschezza, la bontà e la salubrità della frutta fresca durante tutto l’anno.

Esse sono infatti l'ingrediente ideale per farcire crostate, biscotti e dolci di ogni genere ma allo stesso tempo, sono ottime anche se spalmate sul pane o sulle fette biscottate per una ricca colazione e per iniziare al meglio la giornata oppure possono essere usate anche per una deliziosa merenda durante l'arco della giornata. Allo stesso tempo però, da qualche anno a questa parte, le confetture artigianali, vengono anche utilizzate per creare insoliti abbinamenti in cucina, con gli ingredienti più disparati come ad esempio, le verdure, i formaggi, le carni oppure i molluschi o i crostacei. 

Le confetture artigianali sono infatti sempre più spesso preparate secondo le antiche ricette, che solitamente sono state tramandate da generazione in generazione, al fine di conservare, preservare e tutelare gli antichi sapori e la tradizionalità legata ai cibi, al mangiar bene e sano e soprattutto al benessere e proprio per questo motivo, decidere di acquistare une delle tante confetture artigianali, proposte dal mercato, equivale a scegliere un prodotto d'eccellenza, ottenuto solo da materie prime di alta qualità e sapientemente lavorate, rispettando le tradizioni e le ricette di una volta e senza ricorrere all'utilizzo di prodotti chimici. 

La scelta della frutta da utilizzare per la produzione di confetture artigianali è davvero infinita e disparata, perché basta assecondare il proprio gusto personale e dare libero sfogo alla propria fantasia e alla propria creatività, per creare degli abbinamenti unici e deliziosi.

Ovviamente, con il termine confetture artigianali, possono intendersi anche le numerosissime preparazioni fatte in casa, dal momento che per preparare delle buone e genuine conserve casalinghe a base di frutta fresca, non occorrono tanti ingredienti, né particolari attrezzature o una particolare esperienza bensì serve solo la frutta fresca, lo zucchero e una buona e massiccia dose di pazienza e di buona volontà, soprattutto se non volete aggiungervi altri ingredienti e se la volete fare senza pectina artificiale, poiché possono occorrere anche fino a due ore di cottura, per farla addensare al punto giusto e per garantire un risultato unico ed eccezionale. E possiamo garantirvi, che con il massimo impegno e il massimo sforzo, è possibile ottenere delle confetture artigianali buonissime ma soprattutto genuine al massimo.